[27/9/2020] - ACCESSO DELLE UTENZE DOMESTICHE IN PIATTAFORMA ECOLOGICA COMUNALE, CON VEICOLO COMMERCIALE

Si avvisano gli Utenti che,  

a partire dal giorno 19 ottobre 2020,

gli accessi di veicoli commerciali (per il trasporto di cose) da parte delle Utenze Domestiche saranno consentiti esclusivamente nei seguenti giorni e fasce orarie:

lunedì dalle ore 14.00 alle ore 17.00 e venerdì dalle ore 14.00 alle ore 17.00,  festivi infrasettimanali esclusi.

Si ricorda che, come riportato nel Regolamento della Piattaforma Ecologica Comunale approvato con Deliberazione del C.C. n° 59 del 27.10.2016, in riferimento agli accessi delle Utenze Domestiche, è  possibile l’accesso di veicolo per il trasporto di cose, avente massa complessiva inferiore a 3,5 tonnellate, tramite autenticazione della CRS dell’intestatario dell’utenza domestica TARI (il quale dovrà comunque essere presente al momento del conferimento), e solo compilando l’apposito modulo di certificazione di provenienza, CERT_DOM2019, per un massimo di 4 accessi/anno solare.

Il modulo CERT_DOM2019 dovrà essere esibito all’atto dell’accesso in Piattaforma Ecologica Comunale già preventivamente correttamente compilato, in tutte le sue parti, corredato dalla copia del documento di identità del dichiarante, ossia dell’intestatario dell’Utenza domestica TARI.

L’inosservanza delle suddette norme, a giudizio di ACSA Srl, determinerà per l’Utente l’impossibilità di effettuare il conferimento dei rifiuti.

Solo ed esclusivamente nel caso in cui alcune Utenze Domestiche abbiano effettiva e inderogabile necessità di effettuare il conferimento dei propri rifiuti tramite veicolo commerciale in giorni e fasce orarie diverse da quelle sopra specificate, potranno fare richiesta di conferimento su appuntamento, compilando e inviando ad acsa@acsa-spa.it il modulo RICHIESTA CONFERIMENTO IN PIATTAFORMA 2020  almeno 4 (quattro) giorni lavorativi prima della data richiesta. Il modulo dovrà essere correttamente compilato in tutte le sue parti, e corredato dalla copia del documento di identità del dichiarante, ossia dell’intestatario dell’utenza Domestica TARI,pena il rigetto della richiesta.

L ’Utente riceverà via mail copia con timbro e firma di ACSA Srl per accettazione del modulo di richiesta, oppure sarà contattato telefonicamente per concordare una data-ora diversa, oppure riceverà via mail il diniego al conferimento richiesto, a giudizio di ACSA Srl.

Il modulo di richiesta con timbro e firma di ACSA Srl per accettazione dovrà essere obbligatoriamente esibito all’atto dell’accesso in Piattaforma Ecologica, che dovrà avvenire sempre tramite autenticazione della CRS dell’intestatario dell’utenza domestica TARI (il quale dovrà comunque essere presente al momento del conferimento).

L’inosservanza delle suddette norme, a giudizio di ACSA Srl, determinerà per l’Utente l’impossibilità di effettuare il conferimento dei rifiuti.

Si ricorda inoltre quanto segue, come riportato nel Regolamento della Piattaforma Ecologica Comunale approvato con Deliberazione del C.C. n° 59 del 27.10.2016:

All'interno della piattaforma è tassativamente vietato:

  • rovistare e/o rimuovere dai contenitori materiali precedentemente introdotti ed effettuare cernite (operazioni consentite esclusivamente al Personale preposto dipendente del Gestore Unico per esigenze di servizio e tramite l’utilizzo di idonei dispositivi/attrezzature);
  • abbandonare materiali e/o rifiuti al di fuori della piattaforma e/o all’interno della stessa, al di fuori degli appositi contenitori;
  • danneggiare, spostare o ribaltare i contenitori, accendere fuochi al loro interno, scrivere, verniciare e affiggere su di essi targhette adesive non autorizzate.

Gli utenti domestici e non domestici sono tenuti al rispetto delle seguenti norme e disposizioni:

  • conferire direttamente e scaricare negli apposti contenitori esclusivamente i materiali ammessi. Per i rifiuti ingombranti e/o pesanti potrà essere chiesto aiuto al personale di servizio;
  • conferire i materiali già suddivisi per tipologie, al fine di agevolarne la raccolta differenziata;
  • rispettare e seguire le indicazioni del personale di servizio e della cartellonistica appositamente predisposta;
  • accedere ai singoli contenitori e ai luoghi di stoccaggio nel rispetto delle norme di sicurezza, delle disposizioni di sicurezza e delle indicazioni del personale di servizio;
  • soffermarsi nell’area esclusivamente per il tempo necessario al conferimento, evitando di trattenersi soprattutto nelle aree di ammasso e di movimentazione di materiali e contenitori;
  • mantenere un comportamento educato e corretto nei confronti del personale di servizio e segnalare all’organo comunale competente e/o al Gestore Unico eventuali manchevolezze o irregolarità da parte del personale stesso, per l’assunzione dei necessari provvedimenti dal caso.

E’ compito del Gestore Unico segnalare alle Autorità competenti ogni violazione del Regolamento della Piattaforma Ecologica Comunale da parte delle Utenze.

Non sono ammessi rifiuti che per tipologia, quantità e relative prescrizioni non rientrano tra quelli indicati nel Regolamento della Piattaforma Ecologica Comunale, tranne quelli raccolti dal personale del Gestore unico nell’ambito del servizio di raccolta di rifiuti urbani all’interno del territorio comunale e/o abbandonati nelle aree pubbliche.

Le varie tipologie di rifiuti saranno accettate compatibilmente con le capacità di ricezione dei singoli contenitori presenti. Tale limitazione è esercitata dal personale di servizio.

La piattaforma potrà essere temporaneamente chiusa dal personale di servizio ogni qualvolta si presentino problemi relativi alla sicurezza e all’incolumità del cittadino (movimentazioni container e grosse quantità di rifiuto a opera di mezzi pesanti e attrezzature specifiche).

Si ricorda, infine.  che il rifiuto secco residuo indifferenziato non può essere conferito dalle Utenze in Piattaforma Ecologica Comunale, neppure con il sacco rosso.